Siamo convinti che l’associazionismo sia uno strumento formidabile per difendere e promuovere in tutta la filiera istituzionale gli interessi delle autonomie locali.
Ecco perché tra i principali obiettivi di Anci Campania c’è quello di aggregare il maggior numero possibile di amministratori in modo da rafforzarne la voce “comune” di fronte alle altre istituzioni e stimolarne il dialogo e il confronto reciproco.
Per aderire all’Anci è necessaria l’approvazione, da parte del consiglio o della giunta comunale, di una delibera.
Tale delibera va poi trasmessa agli uffici amministrativi dell’Anci nazionale (via dei Prefetti, 46 – 00186 Roma) e, per conoscenza, a quelli di Anci regionale (via G. Porzio – Centro Direzionale Isola A7 – 80143 Napoli  tel. 081 7640746).

Per l’anno 2021, le quote associative ANCI restano invariate rispetto a quanto previsto per lo scorso anno.
I Comuni con popolazione fino a 500 abitanti sono da statuto esentati dal pagamento della quota associativa. Vengono inoltre esentati della SOLA quota proporzionale alla popolazione ( € 0,170 x abitante ) tutti i comuni con popolazione da 501 a 1000 abitanti.

  • Le quote ANCI per i Comuni 2020 sono determinate come di seguito:
  • Quota variabile pari ad € 0,170 per abitante (secondo ultimo censimento ISTAT 2011)

Alla quale va aggiunta la

  • Quota fissa:

Abitanti da 501 a 1.000 € 85,00

Abitanti da 1.001 a 3.000 € 111,00

Abitanti da 3.001 a 5.000 € 137,00

Abitanti da 5.001 a 10.000 € 164,00

Abitanti da 10.001 a 30.000 € 217,00

Abitanti da 30.001 a 50.000 € 275,00

Abitanti da 50.001 a 100.000 € 545,00

Abitanti da 100.001 a 500.000 € 1.090,00

Abitanti oltre 500.000 € 1.640,00

  • La Quota annuale 2021 per le Unioni di Comuni è pari ad € 1.090,00.
  • La Quota annuale 2021 per le Città Metropolitane è pari ad € 0,037201373088 per il numero dei abitanti.

Contattare gli uffici amministrativi dell’ANCI, Sig. Stefano Olivi – 06.68009212, a disposizione dei Comuni associati per qualsiasi informazione e chiarimento.