Anche per il futuro i Comuni potranno dare incarichi temporanei alle maestre

Anche per il futuro i Comuni potranno dare incarichi temporanei alle maestre

Il decreto Legge n. 44/21 convertito in Legge n. 79/2021 “Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici”, contiene la norma di cui all’art. 10 ter comma 1, fortemente sostenuta dall’ANCI, che consente ai Comuni anche per il prossimo anno scolastico 2021/2022,  l’affidamento di incarichi temporanei per le supplenze nelle scuole dell’infanzia comunali, attingendo alle graduatorie comunali degli educatori dei servizi educativi, in possesso di titolo idoneo a operare nei servizi per l’infanzia, qualora si verifichi l’impossibilità di reperire per le sostituzioni personale docente con il prescritto titolo di abilitazione.
Ecco l’articolo 10 – ter

Incarichi temporanei nelle scuole dell’infanzia paritarie comunali
1) All’art. 2-ter, comma 1, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, convertito, con modificazioni, dalla legge   6 giugno 2020, n. 41, al primo periodo, dopo le parole:«per l’anno scolastico 2020/2021» sono inserite le seguenti: «e per l’anno scolastico 2021/2022» 

Riferimenti normativi

Si riporta il testo dell’art. 2 -ter , comma 1, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2020, n. 41 (Misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato, nonché in materia di procedure concorsuali e di abilitazione e per la continuità della gestione accademica):

«Art. 2 -ter (Incarichi temporanei nelle scuole dell’infanzia paritarie).

— 1. Per garantire il regolare svolgimento delle attività nonché l’erogazione del servizio educativo nelle scuole dell’infanzia paritarie comunali qualora si verifichi l’impossibilità di reperire, per i relativi incarichi in sostituzione, personale docente con il prescritto titolo di abilitazione, è consentito, in via straordinaria, per l’anno scolastico 2020/2021, prevedere incarichi temporanei attingendo anche alle graduatorie comunali degli educatori dei servizi educativi per l’infanzia in possesso di titolo idoneo, ai sensi di quanto previsto dal decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65. Il servizio prestato a seguito dei suddetti incarichi temporanei non è valido per gli aggiornamenti delle graduatorie di istituto delle scuole statali.».

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos