Centri estivi 2021, il decreto ormai in dirittura d’arrivo: le novità e i tempi

Centri estivi 2021, il decreto ormai in dirittura d’arrivo: le novità e i tempi

Dopo la pubblicazione delle “Linee guida per la gestione in sicurezza di attività educative non formali e informali, e ricreative, volte al benessere dei minori durante l’emergenza COVID-19” (allegato 8), contenute nell’Ordinanza del Ministro della Salute di concerto con il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia 21 maggio 2021, si è in dirittura d’arrivo anche per ciò che concerne la ripartizione dei fondi per il potenziamento dei Centri Estivi e dei Servizi Socioeducativi.

QUESTI I TEMPI – Si completa in data odierna, 8 giugno, la procedura relativa alla rilevazione dei Comuni che non vogliono attivare iniziative di potenziamento dei Centri Estivi e dei Servizi Socioeducativi. Questa rilevazione sarà comunicata nelle prossime ore al Dipartimento per la Famiglia, il quale farà l’elenco dei Comuni che, viceversa, vogliono attivare i Centri Estivi.
Una volta completato l’elenco, dovrà esserci l’intesa della Conferenza Stato-Autonomie, già fissata per il 17 di giugno, sulla ripartizione dei fondi e successivamente si darà esecuzione al decreto.

I CONTENUTI DELLA BOZZA DI DECRETO – Vi anticipiamo in anteprima i contenuti della bozza pervenutaci, proprio sui criteri per il riparto delle risorse:

1) La popolazione interessata sarà di 0-17 anni. Per cui la ripartizione dei fondi arriverà sulla base della popolazione residente secondo i dati Istat

2)Le somme dovranno essere impegnate entro il 31 dicembre 2021.

Ricordiamo che Anci consiglia che i fondi non spesi nel corso del 2020 al momento non siano restituiti, perché potrebbero rientrare nelle risorse stanziate per il 2021.

 

 

1 comment

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

1 Comment

  • claudio
    10 Giugno 2021, 12:00

    come al solito, siamo in netto ritardo su procedure per fare partire i CENTRI ESTIVI entro….l’ESTATE !!!! Come scorso anno, molti Comuni fra manifestazioni di interesse, provvedimenti dirigenziali ecc…….molti bambini e ragazzi hanno svolto il CENTRO ESTIVO a settembre !!!! E non quando occorre alle famiglie da fine anno scolastico a GIUGNO e LUGLIO. Con molti Comuni che non hanno speso le somme a dissposizione. E POI SI PARLA DEI MILIARDI DEL RECOVERY FOUND?

    REPLY

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos