Pnrr, 500 posti di lavoro: le candidature sono aperte fino al 20 settembre 2021

Pnrr, 500 posti di lavoro: le candidature sono aperte fino al 20 settembre 2021

Un comunicato stampa del ministero dell’Economia e delle Finanze presenta il bando di concorso per il reclutamento di 500 professionisti presente sulla Gazzetta Ufficiale. I lavoratori assunti saranno destinati alle strutture di monitoraggio e rendicontazione dei fondi del PNRR presso le amministrazioni titolari dei relativi progetti e interventi: lo scopo è la realizzazione del sistema di coordinamento istituzionale, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo del Piano di ripresa e resilienza.

I profili ricercati riguardano 5 settori diversi e le assunzioni sono così suddivise:

  • 198 unità per profilo economico;
  • 25 unità per il profilo giuridico;
  • 73 unità per statistico-matematico;
  • 104 unità per informatico, ingegneristico ed ingegneristico gestionale.

Tutte le assunzioni saranno a tempo determinato per un periodo anche superiore a 36 mesi, ma non eccedente la durata di completamento del Pnrr e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2026.

Le candidature andranno inviate esclusivamente per via telematica, entro le ore 14 del 20 settembre 2021, tramite il sistema Step-One 2019, messo a disposizione da Formez PA. Il bando sarà pubblicato integralmente anche sul sito http://riqualificazione.formez.it, sul sistema Step-One 2019 e sui siti internet istituzionali delle amministrazioni interessate.

Il concorso si articolerà attraverso le seguenti fasi:

-una prova selettiva scritta, distinta per i codici di concorso, che si svolgerà esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali, anche in sedi decentrate e anche con più sessioni consecutive non contestuali, assicurando la trasparenza e l’omogeneità delle prove;

-la valutazione dei titoli, distinta per i codici di concorso, sarà effettuata solo a seguito dell’espletamento della prova scritta, con esclusivo riferimento ai candidati risultati idonei alla prova e sulla base delle dichiarazioni degli stessi, rese nella domanda di partecipazione, e della documentazione prodotta.

PNRR e PNC, le linee guida per i progetti di fattibilità tecnica-economica

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos