Marino: «Sui profughi afgani Regione e Governo facciano la loro parte»

Marino: «Sui profughi afgani Regione e Governo facciano la loro parte»

«Ancora una volta i Sindaci della Campania dimostrano il loro grande cuore. A decine, raccogliendo l’appello lanciato da Anci Campania, hanno dato la disponibilità ad accogliere nei loro territori i profughi afgani costretti alla fuga dal loro paese per evitare sofferenze e morte. Di fronte a questa grave crisi umanitaria non ci siamo tirati indietro, come abbiamo sempre fatto, e abbiamo anche indicato a Regione e Governo un percorso che non sia semplice accoglienza, ma un modello di integrazione». A dirlo è il Presidente di Anci Campania e Sindaco di Caserta, Carlo Marino, a pochi giorni dall’appello lanciato, a nome dell’Associazione, in cui ha assicurato il supporto dei Comuni della Campania alle operazioni di accoglienza delle famiglie afgane.

«Abbiamo chiesto – continua Marino – di essere coinvolti nella gestione per attuare un sistema di accoglienza diffusa sul territorio nazionale, evitando concentrazioni in poche aree della regione così da non creare tensioni sociali sui territori e favorire l’integrazione nel segno delle regole e del buon senso. I Sindaci sono pronti a questa sfida che non sarà certamente facile, ma hanno gli strumenti – umani e sociali – per gestirla bene, ampliando con criteri nuovi la Rete Sai (ex Sprar) con locazioni di qualità. Per fare questo però – conclude Marino – i Sindaci non possono essere lasciati soli: c’è bisogno del sostegno economico di Regione e Governo soprattutto in un momento così difficile con i bilanci dei Comuni spremuti e ancora aperti. Sentiamo, come enti locali, il dovere istituzionale e umano di tendere la mano a chi ha provato negli ultimi anni a costruirsi un futuro libero e civile a casa propria, le istituzioni regionali e nazionali non vanifichino questo grande slancio».

ECCO COME I COMUNI POSSONO ACCOGLIERE I PROFUGHI AFGANI

1 comment

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

1 Comment

  • Lucia
    27 Agosto 2021, 14:47

    Cortesemente, vorrei poter offrire ospitalità ad una mamma con bimbi per un periodo fino alla loro integrazione. Mio marito (canadese) ed io parliamo inglese
    Forse questo facilita la comunicazione. Fate sapere come possiamo renderci utili.

    Grazie

    REPLY

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos